Club91

Antonio Riscetti

prova

Antonio Riscetti, di professione attore comico e cabarettista, ed anche autore dei suoi i testi.

Inizia a fare cabaret nel luglio 1999, dopo aver lasciato il teatro perché sente il bisogno di comunicare qualcosa di diverso, di  parlare dei “pensieri miei”.

Partecipa a vari festival nazionali vincendone quattro (Modena, San Marino, Roma e Bellaria) più il Premio Critica al Festival di Grottammare nell’agosto 2007 diretto da Pepi Morgia.

La sua peculiarità è la satira di costume, rivolgendo particolare attenzione, più che alle parole, agli atteggiamenti delle persone, perché sono questi che consentono di vedere, capire e quindi smascherare il loro vero carattere.

Il suo spettacolo di maggior successo ha per titolo: “Osservazioni alla finestra”, con alla base un testo che si arricchisce e si aggiorna continuamente. Tratto principale del personaggio è il suo essere eternamente dubbioso, scettico verso la maggior parte delle cose e di non dare nulla per scontato, anzi, di ribaltare spesso quelle che sono le convinzioni più comuni. Questo personaggio è anche un ottimista, gli piace esaltare i lati positivi delle cose mettendo in ombra quelli negativi. Alla fine lo spettacolo si traduce in un inno alla vita che incoraggia le persone a convincersi che questo, alla fine, è il migliore dei mondi possibile (anche perchè è l’unico).

Riscetti ha fatto già molta radio: speaker per RTL 102.5 dal 2001 al 2005, Radio 2 e varie collaborazioni ai programmi di Radio 24.

Inoltre ha fatto orgogliosamente parte del cast di attori del film di Paolo Sorrentino “Il Divo”, che ha riscosso poi enorme successo. 

Torna ai conduttori